blog shbarcelona català   blog shbarcelona français   blog shbarcelona castellano   blog shbarcelona russian   blog shbarcelona português   blog shbarcelona   blog shbarcelona   blog shbarcelona
Raccomandazioni

Visita la Sagrada Familia a Barcellona

Fabia
Scritto da Fabia

Unica al mondo, la Sagrada Familia è una basilica cattolica affascinante e misteriosa che una volta vista si dimentica difficilmente. È un’opera di dimensioni epiche che sfida ogni definizione. Non c’è bisogno di essere un amante dell’architettura o un fervido credente per fare una visita: l’opportunità di apprezzare di persona l’incredibile capolavoro di Gaudí è una ragione abbastanza valida per andare. Una volta entrato, lascia che la magia del luogo ti conquisti.

Una costruzione dalle dimensioni gigantesche

shbarcelona-sagrada-familia

Photo via Pixabay

Dall’esterno puoi ammirare le otto torri della Sagrada Familia: hanno la forma di un’abside e una volta completate rappresenteranno i dodici apostoli, gli evangelisti, la Vergine Maria e Gesù. Le 10 torri mancanti devono ancora essere aggiunte e il termine dei lavori di costruzione della Sagrada Familia è previsto per il 2026.

All’interno della basilica sono presenti varie cappelle, tra le più note ci sono quelle di San Giuseppe, di Nostra Signora del Carmelo (in cui è sepolto Gaudí) e della Vergine di Monserrat. Tutto il santuario è illuminato da una luce quasi soprannaturale grazie alle enormi vetrate in cui lo stile gotico si fonde con la visione personale dell’architetto.

Gaudí progettò l’interno della Sagrada Familia ispirandosi ad un bosco, con colonne a forma d’albero che si dividono formando dei rami che sostengono il soffitto con una struttura iperbolica saggiamente progettata per far entrare il calore naturale. Nella cripta è presente un museo, modelli della Sagrada Familia completata e una cronologia della costruzione del monumento. L’entrata si trova vicino ai bagni. Salendo sulla torre della Passione potrai godere di una prospettiva dall’alto dell’edificio.

Articolo relazionato: Gli edifici storici dell’Eixample

Consigli per la visita

shbarcelona-sagrada-familia-soffitto

Photo via Pixabay

La Sagrada Familia accoglie migliaia di visitatori ogni giorno e per questo motivo è uno dei luoghi più visitati della Spagna. Ci sono periodi in cui si deve aspettare per almeno un’ora e mezza prima di poter entrare nell’edificio. Se vuoi evitare le code, puoi prenotare una visita con orario prefissato sul sito ufficiale della Sagrada Familia (ci sono anche agenzie turistiche che offrono questo servizio, ma di solito costano di più).

Una volta acquistato il tuo biglietto controlla l’orario della visita. Se pensi di fare la visita con un’audioguida, forse è meglio scegliere un orario mattutino, poiché anche se il tuo biglietto ti permette di saltare la coda all’entrata, dovrai probabilmente aspettare per prendere l’audioguida. Ad ogni modo, considera che ci sarà bisogno di un’ora e mezza o due ore per la visita, a cui si aggiungerà altro tempo per visitare la cripta e il museo.

Controlla sul sito ufficiale se puoi avere sconti sul biglietto ingresso: gli studenti così come i maggiori di 65 anni possono usufruire di un prezzo agevolato (presentando un documento d’identità valido).

Articolo relazionato: Cattedrale di Santa Cruz e Santa Eulalia

Non dimenticare la macchina fotografica

Maestosa e magica, la Sagrada Familia è uno dei monumenti imperdibili quando si visita Barcellona. Un filmato audiovisuale all’interno della basilica ti guiderà attraverso la storia del monumento e della sua costruzione. Su ogni facciata della chiesa ci sono molti negozi di souvenir, ma i migliori ricordi da portare a casa saranno sicuramente le foto che farai con la tua macchina fotografica, catturando i momenti più belli della tua visita.

Pianifichi un viaggio a Barcellona? ShBarcelona è disponibile per aiutarti a trovare i migliori appartamenti in città.

Visita la Sagrada Familia a Barcellona
Vota questo post
(Visited 44 times, 1 visits today)

Circa l'autore

Fabia

Fabia

Fabia è una traduttrice e content writer italiana che vive a Barcellona. Le sue vere passioni sono il viaggio, le lingue straniere e la lettura.

Lascia un commento