blog shbarcelona català   blog shbarcelona français   blog shbarcelona castellano   blog shbarcelona russian   blog shbarcelona português   blog shbarcelona   blog shbarcelona   blog shbarcelona
Cultura e tempo libero

La Giornata Mondiale dell’Allegria

Fabia
Scritto da Fabia

L’allegria è quell’emozione che ognuno di noi ha dentro di sé e che ci fa sentire pieni di vita, felici e appagati. È una delle emozioni più comuni degli esseri umani e il suo opposto è la tristezza, un’altra emozione molto comune e completamente normale, che non dev’essere mai confusa con la depressione. Tutte le emozioni, sia quelle positive che quelle negative, sono necessarie per potersi confrontare con le varie esperienze della vita. Le emozioni meno piacevoli sono quelle che danno maggiori possibilità di appendimento. In questo articolo di ShBarcelona vogliamo parlarti della giornata mondiale dedicata a un’emozione molto positiva, l’allegria.

Articolo correlato: Barcellona, una felicità fai da te

L’allegria, una delle emozioni più belle

Foto via Pixabay

L’allegria è una delle emozioni più gratificanti e belle che ognuno di noi possa provare. Per questo e tanti altri motivi, ogni 1 agosto si festeggia la Giornata Mondiale dell’Allegria, instaurata nel 2010 su iniziativa del colombiano Alfonso Becerra. Questa giornata è riconosciuta in almeno quattodrici paesi, tra i quali ci sono Spagna, Cile, Brasile e Argentina, e il suo obiettivo è quello di far riflettere sull’importanza di questo sentimento in ogni momento della vita e del suo magnifico potere di renderci migliori. La Giornata Mondiale dell’Allegria è nata in seguito al Primo Congresso di Gestione Culturale Cileno, durante il quale Alfonso Becerra aveva presentato un progetto per stabilire una Giornata Mondiale dell’Allegria. Becerra affermò che, come le giornate in cui si celebravano i fatti storici e politici e le feste religiose e popolari, era necessario che anche quest’emozione avesse un giorno ad essa dedicata. Questa giornata è l’occasione per ognuno di noi di celebrare l’allegria, con l’obiettivo di imparare a viverla pienamente ed essere coscienti dei benefici e dei miglioramenti che quest’emozione regala a ogni essere umano.

Articolo correlato: La Festa del Bambino a Barcellona

Foto via Pixabay

L’allegria è uno stato d’animo che si presenta in seguito a un avvenimento piacevole, una sensazione profonda che si manifesta con il sorriso e una sensazione di felicità e benessere. La parola allegria proviene dal latino alicer o alecris che significa “vivo e brioso”. L’allegria nasce nell profondo del nostro cuore e ci regala tranquillità, benessere e amore. Gli studiosi Ekman y Friesen affermano che esistono tre tipi diversi di allegria. Il primo tipo è l’allegria autentica, che scaturisce in modo naturale e spontaneo, il secondo è la falsa allegria, in cui l’espressione non corrisponde con il sentimento, e infine, l’allegria clinica, dove l’espressione dell’allegria è manipolata coscientemente per contrastare un’altra emozione negativa come la tristezza, la paura o la rabbia. Per poter essere allegri è importante riuscire a godersi ogni istante di ciò che viviamo senza pensare al passato o al futuro e dare importanza ai piccoli piaceri della vita quotidiana. Per poter essere sempre allegri è importante far crescere l’amore e la curiosità verso noi stessi che ci permettono di accedere al nostro io più profondo; in questo modo l’allegria crescerà dentro di noi in modo spontaneo.

Viva la Giornata Mondiale dell’Allegria!

Vota questo post

Circa l'autore

Fabia

Fabia

Fabia è una traduttrice e content writer italiana che vive a Barcellona. Le sue vere passioni sono il viaggio, le lingue straniere e la lettura.

Lascia un commento