blog shbarcelona català   blog shbarcelona français   blog shbarcelona castellano   blog shbarcelona russian   blog shbarcelona português   blog shbarcelona   blog shbarcelona   blog shbarcelona
Visitare

Visitare i giardini di Montjuïc

Scritto da Domenico

Se sei alla ricerca di spazi verdi per rilassarti nel corso della tua permanenza a Barcellona, la zona di Montjuïc offre giardini e parchi pubblici di cui potrai godere dell’aria fresca all’ombra delle piante. Montjuïc, non così lontano dal centro e ben collegato dai mezzi pubblici, vanta tre bellissimi parchi con splendidi giardini e spazi silenziosi in cui potrai sederti e goderti l’atmosfera. I tre parchi, che prendono i nomi da tre poeti catalani, cambiano nel design e sono tre opzioni valide per la vostra lista di cose da visitare a Barcellona. Te ne parliamo in questo articolo di ShBarcelona.

Articolo correlato: Le migliori cose da fare intorno a Montjuïc

Scopri i giardini più incantevoli di Barcellona

Photo by amantedar via Visualhunt / CC BY

Foto di amantedar via VisualHunt

Il giardino Mossèn Costa i Llobera ha ottenuto la sua fama internazionale grazie a un articolo pubblicato sul New York Times, che lo descriveva come “uno dei migliori giardini del mondo”. Ciò che lo rende speciale è la vegetazione, una collezione esotica di cactus e altre varietà di piante. Quete specie possono sopravvivere in quest’area grazie al suo microclima, che vede temperature di circa due gradi più alte rispetto al resto della città. Oltre alle 800 specie di piante desertiche, semidesertiche e tropicali presenti in quest’area, il giardino vanta anche una vista panoramica sulla costa di Barcellona e sul porto. Questo posto merita una visita se siete degli appassionati di vegetazione e se amate il contrasto con ciò che normalmente cresce nelle zone del Mediterraneo.

Articolo correlato: I motivi per visitare il castello di Montjuïc

Photo by aj82 via VisualHunt / CC BY-SA

Foto di aj82 via VisualHunt

Il miglior momento per visitare i giardini Mossèn Cinto Verdaguer è durante la stagione della fioritura, tra marzo e aprile e dalla fine di luglio all’inizio di settembre di ogni anno. Intorno a questi periodi, resterai sbalordito dalla vitalità della varietà floreale: qui troverai iris, tulipani, giacinti e magnolie. I giardini coprono un’area di circa cinque ettari, in cui si trovano anche due stagni e un lago. I giardini Joan Brossa costituivano uno dei centri della Fiera di Montjuïc, un parco divertimenti attivo a Barcellona per ben 32 anni, prima della sua chiusura avvenuta nel 1998. Al suo posto si concentrò su una grande varietà di vegetazione per trasformare il luogo in uno spazio verde a scopo ricreativo per i residenti. Nel giardino potrai trovare diversi tipi di conifere, tra cui cedri, pini e cipressi. I giardini offrono anche alcuni spazi dedicati ai bambini, come recinti di sabbia, percorsi musicali e strutture per arrampicate. Nei dintorni, in cima alla zona dei giardini, si trovano delle aree picnic, attrezzati con tavoli e sedie.

Hai già visitato questi giardini? Quale ti è piaciuto di più?

Vota questo post

Circa l'autore

Domenico

Mi chiamo Domenico Defrancesco, sono italiano e ho 25 anni. Vivo a Barcellona da maggio del 2015. Ho studiato lingue e letterature a Roma e adesso marketing e comunicazione. Sono appassionato di fotografia, arte, viaggi e amo scoprire sempre nuovi posti in città.

Lascia un commento