blog shbarcelona català   blog shbarcelona français   blog shbarcelona castellano   blog shbarcelona russian   blog shbarcelona português   blog shbarcelona   blog shbarcelona   blog shbarcelona
Business

Come aprire un conto corrente in Spagna

shbarcelona-conto-bancario
Fabia
Scritto da Fabia

Quando ci si trasferisce all’estero si devono spesso riempire molti documenti e fare lunghe file presso gli enti pubblici prima di potersi rilassare e poter godere degli stessi servizi di ogni normale cittadino. Scegliere i fornitori di luce e gas, cambiare operatore del telefono, trovare un alloggio, iscriversi alla seguridad social, richiedere il NIE… Sono moltissimi gli aspetti di cui ci si deve occupare dopo il trasferimento e spesso è difficile capire da dove iniziare. Noi di ShBarcelona siamo abituati a lavorare con stranieri che decidono di trasferirsi a Barcellona sia per periodi corti sia per periodi più lunghi ed oggi ti parleremo di un aspetto fondamentale al momento di trasferirsi: aprire un conto in banca in Spagna.

Articolo correlato: Aprire un conto in banca a Barcellona

Tipi di conto in base alla durata e al motivo del tuo soggiorno

shbarcelona-conto-bancario-spagna

Foto via Pixabay

Ci sono molti motivi per trasferirsi a Barcellona e il soggiorno può durare per un periodo di tempo corto o lungo, oppure essere definitivo. Esiste anche il caso in cui non ci si deve trasferire in Spagna, ma si ha comunque bisogno di aprire un conto bancario spagnolo. Se questo è il tuo caso, esiste un’opzione molto veloce per aprire un conto bancario spagnolo, si tratta del conto per non residenti. Questo tipo di conto ha meno benefici rispetto a quello per i residenti, ma i requisiti  per aprirlo sono minori ed il processo è più semplice. Devi valutare qual é la funzione che il conto deve avere per te e consultare la banca che hai scelto in Spagna. Questo tipo di conto bancario può restare aperto dai sei mesi ai due anni ed è molto importante consultare la banca stessa per sapere quali siano i documenti necessari per aprirlo. Di solito vengono richiesti il passaporto o il certificato di non residenza, un contratto d’affitto, la busta paga o il modello 036 in caso di lavoratori freelance e refererenze della tua banca nel paese di origine.

Articolo correlato: Banche a Barcellona

shbarcelona-aprire-conto-bancario

Foto via Pixabay

Se invece vuoi stabilirti a Barcellona per un periodo di tempo più lungo oppure in modo definitivo, la cosa migliore da fare è aprire un conto per residenti. Infatti, è praticamente obbligatorio aprire un conto bancario sul territorio spagnolo se ci si vuole trasferire, poiché è indispensabile per realizzare molte pratiche. Se le circostanze cambiano e la tua visita temporanea a Barcellona dicenta definitiva, potrai cambiare il tuo conto bancario per non residenti trasformandolo in un  conto per residenti in modo molto semplice. È importante fornire le seguenti informazioni alla banca se decidi di aprire un conto bancario per residenti a Barcellona: passaporto, contratto d’affitto o di acquisto, NIE, contratto di lavoro tessera studente. Può darsi che alcune banche richiedano una maggiore documentazione di quella indicata in questo articolo, quindi è molto consigliato richiedere maggiori informazioni alla banca che hai scelto.

Hai già realizzato questa transazione?  È stata complessa?

Come aprire un conto corrente in Spagna
5 (100%) 1 vote[s]

Circa l'autore

Fabia

Fabia

Fabia è una traduttrice e content writer italiana che vive a Barcellona. Le sue vere passioni sono il viaggio, le lingue straniere e la lettura.

Lascia un commento