blog shbarcelona català   blog shbarcelona français   blog shbarcelona castellano   blog shbarcelona russian   blog shbarcelona português   blog shbarcelona   blog shbarcelona   blog shbarcelona
Tendenze

Come sono i catalani?

shbarcelona-catalani
Scritto da Roberta

La Catalogna è una delle regioni spagnole più conosciute, sia per il suo capoluogo, Barrcellona, sia per le lunghe lotte dei suoi abitanti per ottenere l’indipendenza dalla Spagna e lo status di nazione autonoma. Ma come sono i catalani? Per conoscere tutti gli aspetti e i tanti risvolti del carattere dei catalani bisognerebbe vivere a lungo in Catalogna, ma con questo articolo di ShBarcelona potrai scoprire alcuni dei tratti più evidenti del loro carattere e del loro modo di vivere.

Articolo correlato: Fuoco e festa nella tradizione catalana

Il carattere dei catalani

Tourism

Foto via Pixabay

L’economia della Catalogna si basa sul turismo, motivo per il quale si consiglia sempre a tutti gli stranieri di cominciare a visitare il paese dalla sua capitale, Barcellona. I catalani sono sempre stati noti nel corso della storia per far sentire a proprio agio le persone appartenenti a tutte le culture. Questa abitudine secolare fa di loro delle persone aperte ed amichevoli. Tuttavia, i catalani non dimenticano che stranieri e turisti sono una fonte di reddito. Infatti, sono anche degli ottimi commercianti: si dice spesso che la gentilezza di un commerciante dipende direttamente da quanti soldi si è intenzionati a spendere. In ogni caso, durante un lungo soggiorno a Barcellona, interagirai maggiormente con gli abitanti in genere, piuttosto che con i commercianti nello specifico. Pertanto è utile avere un’idea generale sul carattere dei catalani e su come sono soliti socializzare con le persone.

Un amico catalano è per sempre

03.Spain by night

Foto via Pixabay

Innanzitutto, bisogna comprendere che entrare nel cuore dei catalani non è facile, perché sono diffidenti e timidi, ma una volta ottenuta la sua amicizia è per sempre. A differenza di ciò che si dice, non bisogna parlare catalano per vivere, lavorare o studiare in Catalogna, perché tutti gli abitanti parlano perfettamente spagnolo e spesso anche inglese. Tuttavia, bisogna mostrare rispetto per la lingua catalana e comprendere che per molti catalani è il modo più naturale di comunicare. Si dice inoltre che il senso dell’umorismo inglese assomigli molto a quello catalano: ironico, intelligente e quasi escatologico. In sostanza, è vero che ai catalani piace ridere, ma non “regalare” risate perché sono discreti ed educati in pubblico. Solo nella privacy delle proprie case, dove si sentono al sicuro, si lasciano andare, insieme a un ristretto gruppo di amici intimi.

Il carattere dei catalani è più simile a quello dei francesi che a quello degli spagnoli per via della vicinanza geografica. Amano uscire, mangiare e bere in compagnia dopo una lunga giornata di lavoro. Il catalano è in genere un grande lavoratore, onesto, giusto, puntuale e rispettoso, che si aspetta di essere trattato allo stesso modo dai propri colleghi. Spesso, il senso di giustizia li porta non voler pagare di più di quello che dovrebbero e pertanto tendono ad essere visti come persone avare. A causa dell’influenza europea, hanno un ottimo gusto estetico, che si riversa su design, arte e cultura. Amano vestirsi bene, andare alle mostre, essere ben informati, leggere e sapere cosa accade nel mondo, ma anche esprimere la propria opinione, imparare nuove lingue e assorbire il più possibile dalle culture straniere senza essere invadenti.

Articolo correlato: I piatti catalani più famosi

La situazione politica

04. Catalan Independence

Foto via Pixabay

Sotto un aspetto puramente politico, la Catalogna dev’essere considerata come una pentola in perenne ebollizione, a causa della rivendicazione dell’indipendenza dalla Spagna. I media e i politici hanno ingigantito il mito dei “catalani che odiano gli spagnoli” e non sono per nulla interessati al raggiungimento di un accordo. Tuttavia, è sufficiente visitare Barcellona o la Catalogna per capire quanto sia falso questo stereotipo. Gran parte dei catalani ha genitori e nonni che vengono da una qualunque parte della Spagna e vorrebbero solo che la politica risolvesse le problematiche senza crearne di nuove.

Hai conosciuto qualche catalano? Raccontaci la tua esperienza!

Come sono i catalani?
2.9 (57.78%) 9 vote[s]

Circa l'autore

Roberta

Sono una traduttrice, con una laurea quinquennale in Dinamiche culturali e Mediazione linguistica. Nel mio tempo libero mi piace leggere, scrivere e, ogni volta che posso, viaggiare in tutto il mondo. Ed è per questo che mi piace scrivere articoli su Barcellona, una città dalle mille sfaccettature e piena di storia.

2 Commenti

  • be roberta ,il fatto che i catalani una volta amici sono amici per sempre , pemso sia stato inventato per questo loro carattere freddino, e una scusa pèr bilanciare le cose .
    E sul tuo commento di il loro senso di giustizia fa si che non vogliono spendere piu del dovuto , che dire hai trovato un modo molto elegante per definirli tirchi ,diciamoci la verita si aperti lavoratori ma non certo splendidi su quano si tratta di offrire o pagare qualcosa , per il resto sono daccordo con te , non e una critica e la mia opinione e avevo la voglia di scriverlo perche mi ha fatto sorridere.
    Conosco persone innamorate ed altre deluse da barcellona e dai suoi cittadini , ma la maggior parte siamo tutti daccordo con questi due aspetti del loro carattere freddini , e come dicono loro la pela e la pela , sembra che non il valore in se stesso dei soldi ma propio la moneta o il biglietto da 5 euro abbiama un anima per loro (scherzo).
    Ciao un bacione

  • Credo che tu sia stata troppo buona verso i catalani.
    Li ho conosciuti bene. Sanno organizzarsi e lavorano sodo ma dal punto di vista umano sono mlto freddi e con un carattere così scostante che spesso sconfinano nell’antipatia e maleducazione.
    Qualcuno dice che sono un po’ i milanesi di quel Regno (non posso dire Spagna in quanto loro non si sentono tali) ma non è vero. I milanesi hanno comunque un senso dell’ospitalità, cordialità e cortesia interpersonale che manca del tutto ai barcellonesi.
    E’ un qualcosa che avverte pure il turista nella totale assenza di cortesie e gentilezza di qualsiasi avventore catalano con il quale ha avuta a che fare (informazioni turistiche, portiere di albergo ecc.)

Lascia un commento