blog shbarcelona català   blog shbarcelona français   blog shbarcelona castellano   blog shbarcelona russian   blog shbarcelona português   blog shbarcelona   blog shbarcelona   blog shbarcelona
Visitare

Il Centro Culturale del Born

ShBarcelona-centre-cultural-born
Fabia
Scritto da Fabia

Il Mercat del Born in passato era uno dei mercati pubblici di Barcellona e il primo mercato coperto della città con una struttura di ghisa. Progettato nel 1873 dall’architetto Antoni Rovira i Trias, il Mercat del Born fu costruito tra il 1874 e il 1878 e rimase il mercato centrale della città fino al 1971, quando fu chiuso e sostituito dal mercato Mercabarna situato nella Zona Franca di Barcellona. In seguito a varie restaurazioni il mercato è diventato un centro culturale. Te ne parliamo in questo articolo di ShBarcelona.

Articolo correlato: Il mercato domenicale di Sant Antoni

Da mercato a centro culturale del Born

ShBarcelona-centre-cultural-born-entrata

Foto di Miguel G. Rodríguez-Díez via Visualhunt

Dopo la chiusura nel 1971, il mercato rimase per molti anni in uno stato di decadenza e abbandono. Molte amministrazioni pubbliche cercarono di ristrutturarlo, ma solo nel 2002 nacque il progetto di trasformare l’antico mercato in una biblioteca. Ad ogni modo, i lavori si fermarono quasi subito poiché sotto il vecchio mercato furono trovate alcune rovine della città antica appartenenti al XVIII secolo: i resti del quartiere della Ribera, distrutto all’inizio del 1700 dopo la sconfitta della Catalogna durante la guerra di successione. Le rovine, simbolo della memoria collettiva e delle conseguenze della guerra per la Catalogna e la Spagna, hanno dato l’impulso per la creazione del Centro Culturale del Born, che ha aperto le proprie porte nel 2013. Il centro consente ai visitatori di immergersi nella vita della Barcellona antica e offre l’opportunità di conoscere più a fondo i fatti della guerra di successione del XVIII secolo.

Articolo correlato: La Barcellona sotterranea

ShBarcelona-centre-cultural-born-interno

Foto di Freddy Monteiro via Visualhunt

Puoi visitare il Centro Culturale del Born da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 20.00. L’entrata nell’edificio principale è gratuita e ti da la possibilità di vedere da vicino alcune delle antiche rovine. Se però questo non ti basta, puoi fare una visita guidata: il costo varia tra i 5,50  € e gli 8 € a seconda del giorno in cui decidi di fare la visita. Inoltre, finita la visita guidata avrai accesso a una stanza in cui viene proiettato un corto documentario in inglese, spagnolo e catalano. ShBarcelona ti ricorda che la visita è gratis ogni prima domenica del mese e ogni domenica dalle 15.00 alle 20.00. Il Centro Culturale del Born è un luogo molto significativo per la città di Barcellona e soprattutto per il quartiere del Born, decisamente merita una visita! Potrai immergerti nella storia della città antica e avere una visione unica di com’era la vita a Barcellona 300 anni fa.

Hai già visitato il Centro Culturale del Born? Cosa ne pensi?

*Foto di copertina di  Freddy Monteiro via VisualHunt

Il Centro Culturale del Born
5 (100%) 1 vote[s]

Circa l'autore

Fabia

Fabia

Fabia è una traduttrice e content writer italiana che vive a Barcellona. Le sue vere passioni sono il viaggio, le lingue straniere e la lettura.

Lascia un commento