blog shbarcelona català   blog shbarcelona français   blog shbarcelona castellano   blog shbarcelona russian   blog shbarcelona português   blog shbarcelona   blog shbarcelona   blog shbarcelona
Vivere a Barcellona

Bunkers, una vista panoramica di Barcellona

shbarcelona-bunkers-carmel
Scritto da Domenico

Barcellona è senza dubbio una delle più belle città del mondo. Con le montagne da un lato e il mare dall’altro, la città offre svariati gioielli architettonici a completare il quadro. Immagina di essere in grado di vedere l’oceano, le montagne, la Sagrada Familia, la Torre Agbar e persino il Tibidabo da un solo punto, il tutto accompagnato da un meraviglioso tramonto e dal suono delle chiacchiere della gente del posto. Questa scena perfetta è reale e ha un nome: Los Bunkers del Carmel Turó de la Rovira o per abbreviare, Los Bunkers, una delle più belle zone per avere una visione a 360° del capoluogo catalano. Te ne parliamo oggi in questo articolo di ShBarcelona.

Articolo correlato: I luoghi segreti di Barcellona

Uno dei migliori punti panoramici di Barcellona

shbarcelona-bunkers

Foto via Pixabay

I Bunkers furono creati come batteria antiaerea nel 1937 durante la guerra civile spagnola. Considerando che Barcellona era frequentemente sotto attacco in questo periodo, c’era bisogno di installare quattro nuove batterie in cima al monte Turo de la Rovira. Successivamente, delle Olimpiadi di Barcellona del 1992,  presso questi bunkers erano state costruite delle baracche in cui la gente viveva, ma a partire dalla data dei giochi furono distrutte e mai ripristinate. Proprietà del Comune di Barcellona, i cittadini e i turisti hanno libero accesso ai Bunkers, ventiquattro ore al giorno, sette giorni su sette.

Puoi facilmente raggiungere questa zona della città con la metro scendendo alla fermata Alfons X della linea gialla (L4), che è la più vicina. Sebbene questa si trovi alla base della montagna, i 25-30 minuti di salita sono davvero piacevoli. Raccomandiamo questa opzione per i vari scorci panoramici che potrai ammirare durante il percorso. Se le salite e l’esercizio non ti spaventano, è una possibilità da considerare! Se invece scegli di prendere l’autobus, questo si ferma a circa 10 minuti di cammino dalla cima, raggiungibile con le linee 24, V17, 92 e 119. Se vuoi vedere il tramonto, ti raccomandiamo di andarci 45 minuti prima in modo tale da fermarti per osservare il paesaggio, fare delle foto, esplorare la zona e cercare il posto migliore per goderti lo spettacolo.

Articolo correlato: Barcellona sotterranea

shbarcelona-bunkers-barcelona

Foto di Unaitxi via Visualhunt

Recandosi ai Bunkers si avrà l’impressione di trovare un mix di gente del posto e turisti. Anche se questi ultimi sono riconoscibili per i loro selfie e gli accenti stranieri, la gente del posto non è scortese, considerando che ci si reca con le medesime intenzioni: godere della vista e trascorrere un po’ di tempo in maniera piacevole. A volte potrai trovare pic-nic, balli, band e gruppi che fanno musica. Preparati a restarci almeno qualche ora anche dopo il tramonto! Si tratta di uno dei posti più rilassanti, perfetti per andarci con un gruppo di amici. Armati di bevande e cibo e trova in fretta uno spazio per godere della vista, il posto si riempie velocemente! Non dimenticare la macchina fotografica, di sicuro non vorrai perderti questo emozionante spettacolo.

Sei già stato ai Bunkers? Cosa ne pensi?

*Foto di copertina di Premshree Pillai via VisualHunt 

Vota questo post

Circa l'autore

Domenico

Mi chiamo Domenico Defrancesco, sono italiano e ho 25 anni. Vivo a Barcellona da maggio del 2015. Ho studiato lingue e letterature a Roma e adesso marketing e comunicazione. Sono appassionato di fotografia, arte, viaggi e amo scoprire sempre nuovi posti in città.

Lascia un commento